Kit Turbo per Land Rover 200 - Turbodiscount.it

Vai ai contenuti

Kit Turbo per Land Rover 200

Turbo > Kit Elaborazione turbo > Kit elaborazione 4x4 > Land Rover
|  Offerte speciali  |  Alfa Romeo  | Audi  |  BMW  |  Cadillac  |  Chevrolet  |  Chrysler  |  Citroen  |  Dacia  |  Dodge  |  Fiat |  Ford  |  Honda  |  Hyundai  |  Iveco  |  Jaguar  |  Jeep  |  KIA |  Lancia  |  Land Rover  |  Mazda  |  Mercedes  |  Mini  |  Mitsubishi  |  Nissan  |  Opel  |  Peugeot  |  Renault  |  Rover  |  Saab  |  Skoda  | Smart  |  Seat  |  Ssang Yong  |  Suzuki  |  Toyota  |  Volkswagen  |  Volvo |

Elaborazioni:
Elaborazioni 4x4: |  Hyundai  |  Land Rover  |  Mitsubishi  | Nissan  |  Toyota  |
Elaborazioni stradali: |  Abarth  |  Citroen  |  Fiat  |  Lancia  |  Mitsubishi  |  Renault  |  Smart


Accessori d'installazione:

Componenti:


Elaborazioni turbo per veicoli 4x4


Land Rover Defender e Discovery 2.5 - kit turbo con geometria fissa per motore TD5


Un kit turbo ad alta tecnologia per Land Rover Defender 2.5L TD5


Il Kit è realizzato sulla base di un Garrett a Geometria Variabile di ultima generazione così da poter beneficiare di una serie di miglioramenti tecnologi che rendono l’applicazione non solo performante ma anche particolarmente affidabile. La tecnologia dei turbo a geometria variabile ha subito negli anni un incredibile sviluppo portando il prodotto a livelli affidabilistici un tempo impensabili. In passato la Italiana Ricambi ha evitato di realizzare Kit di potenziamento adottando sistemi VGT poiché era instabile la qualità dei componenti e troppo sensibile alle tarature della pompa gasolio. Le vecchie turbine della serie GT17 / GT22, per esempio quelle montate sui motori 2.4 litri 5 cilindri Fiat, adottavano un sistema a geometria variabile molto condizionato dalla superfice dei piani interni del carter turbina. Il sistema a geometria variabile lavorava a stretto contatto con la superfice interna del carter turbina e per tal motivo era elevato il rischio di bloccaggio o malfunzionamento legato alla deformazione dei piani nonché al loro imbrattamento dovuto ai depositi di particolato. Il corpo centrale non poteva ruotare rispetto al carter turbina ed i rendimenti delle giranti erano assai limitati infatti le giranti adottate derivavano dall’esperienze pregresse dei turbo waste gate. I nuovi turbo di era moderna, seppur più costosi, rendono molto più sicura e prestazionale l’applicazione. Le aerodinamiche, specificatamente studiate per l’utilizzo a largo spettro dei turbo a geometria variabile, consentono elevate portate d’aria a fronte di ridotte temperature ovvero un maggiore apporto d’ossigeno capace di sviluppare una miglior combustione. I corpi centrali sono ora svincolati rispetto al carter turbina permettendo un posizionamento ideale così da evitare fenomeni di consumo d’olio in genere causati dall’errato posizionamento del tratto di passaggio interno (errata angolazione ingresso/uscita olio). Il materiale del carter turbina è più nobile così da evitare fenomeni di deformazione o criccatura.

Il sistema a geometria variabile è inserito fra due piani d’acciaio assai poco sensibili alla temperatura e quindi meno soggetti a deformazione. Tutti questi miglioramenti, non percepibili dal normale pubblico che vede e commenta il turbo nella sua esteriorità, permettono d’ottenere prestazioni superiori a fronte di maggiore affidabilità dei componenti non solo turbo ma anche motore. L’adozione di questi nuovi turbo rende quindi il motore più progressivo sin dai bassi regimi, così da ridurre in modo drastico l’effetto del turbo lag particolarmente sentito sull’applicazione originale. La potenza agli alti giri motore aumenta in modo sostanziale e grazie alla variabilità del sistema è possibile beneficiare della riduzione della contropressione di scarico a tutto vantaggio delle prestazioni, dei consumi e delle temperature in camera di scoppio. Il turbo viene fornito con attuatore pneumatico a pressione così da poter esser facilmente gestito e la taratura viene eseguita al fine di garantire una pressione di picco non superiore ad 1.4 Bar. Il Kit è di facilissima ed economica installazione!

Applicazione: Land Rover Defender 200 (posizione bassa)

Tipo motore: contatta l’ufficio commerciale per maggiori informazioni





Richiedi maggiori informazioni:










Copiright 2009 - 2019 Italiana Ricambi
Torna ai contenuti